Red Velvet Lingerie: riscontri positivi con l’iniziativa “Rottamazione del reggiseno”

Con l’iniziativa denominata “Rottamazione del reggiseno”, anche Red Velvet Lingerie, la società specializzata nella vendita di intimo e beachwear, lo scorso ottobre ha dato il suo contributo alla prevenzione del tumore al seno. L’operazione ha coinvolto i due punti vendita di Camisano Vicentino (Vi) e Lonato del Garda (Bs).

Grazie alle clienti che hanno sostenuto questa campagna di sensibilizzazione, Red Velvet Lingerie è riuscita a ritirare reggiseni. Per ogni reggiseno, l’azienda ha donato un euro al progetto della Fondazione Veronesi “Pink is good” che finanzia il lavoro dei migliori ricercatori impegnati contro il tumore al seno e gli altri tumori femminili.

«Abbiamo voluto dare un segnale forte alle nostre clienti del nostro impegno per le donne dimostrando che la prevenzione parte anche dalla taglia giusta di reggiseno e dalla ricerca che può cambiare la vita delle donne affette da tumore», dichiara Francesca Bortoluzzi, titolare e fondatrice di Red Velvet Lingerie. «Per questo è importante sostenere progetti come quelli della Fondazione Veronesi e permettere che i ricercatori continuino a lavorare per individuare soluzioni innovative che consentano di anticipare il più possibile la diagnosi, trovare nuove terapie e nuovi farmaci». Il numero dei reggiseni raccolti è stato comunicato tramite la pagina Facebook dell’azienda che, anche per reclamizzare l’iniziativa, dallo scorso settembre ha utilizzato sia questo social sia Instagram.

Altre news su Red Velvet Lingerie le trovi qui.

Potrebbero interessarti anche...