Raffaela D’Angelo presenta a Milano la collezione SS 2019

Con la sfilata in scena Milano il 22 settembre, nella cornice del Teatro Vetra, Raffaela D’Angelo ha portato in passerella la collezione SS 2019 dove si fondono tendenze diverse per ricercare un’eleganza mai scontata.

I costumi e i fuoriacqua sono impreziositi da borchie, da frange o ricami fatti a mano, con finiture e dettagli all’uncinetto, in un mix di pizzi intarsiati e sovrapposizioni leggere di lini e creponne. I tessuti leggeri come il creponne esaltano abiti e caftani vaporosi; lunghe camicie, pantaloni larghi e abiti ampi sono in lino grezzo o rigato, con garze leggere arricchite da preziose passamanerie oro o colorate.

Un insieme di tante fantasie, nei colori del deserto, come le righe di decori, i fiori di magnolia o i motivi presi dalle piastrelle, si incontrano per creare capi ricercati in un mix & match moderno: una contaminazione di diverse culture, di tradizioni che si fondono grazie ad una ricerca di ricami e stampe.

La novità assoluta di Raffaela D’Angelo è il My-Kini, un costume che si può personalizzare scegliendo modello, colore e frase per lanciare messaggi positivi e veloci, come il mondo dei social suggerisce.

A Milano, per la prima volta, la stilista ha portato in passerella anche la collezione bambina.

Potrebbero interessarti anche...