E-commerce: nel 2018 negli Usa supererà i 526 mld di dollari (+16%)

Nel 2018 l’e-commerce negli Stati Uniti dovrebbe registrare un incremento del 16% per sviluppare un business di poco superiore ai 526 miliardi di dollari.

Un valore che nel paese a Stelle e strisce porta le vendite online a rappresentare il 10% del totale retail. Lo rivela un’indagine realizzata da eMarketer. Lo studio evidenzia che nell’anno in corso, le vendite retail negli Stati Uniti cresceranno del 3,7% per attestarsi sui 5,3 trilioni di dollari.

Online, le vendite sviluppate grazie ai device mobili raggiungeranno i 208,29 miliardi di dollari, riportando un +32% rispetto al 2017. Con questi numeri, il mobile-commerce rappresenterà il 39,6% delle vendite online negli Stati Uniti e il 4% del business totale sviluppato dal retail.

Nell’ambito dei device mobili, a fare la parte del leone saranno gli smartphone con una quota del 71,5%.

Sul fronte degli e-shopper, negli Stati Uniti 190,3 milioni di americani (+3,2%) farà acquisti online, un valore pari al 69,9% della popolazione. Il 20,5% dei digital buyer ha un’età tra i 25 e i 34 anni. Il numero di e-shopper che utilizzerà i device mobili per il loro shopping online è invece pari a 155,5 milioni, il 5,6% in più rispetto allo scorso anno.

Per quel che riguarda le proiezioni per il prossimo futuro, lo studio di eMarketer rivela che nel 2020 l’e-commerce rappresenterà il 12,4% del totale retail e il mobile-commerce avrà una quota pari al 49,2% delle vendite online.

Se vuoi conoscere i dati relativi sviluppati dall’e-commerce nel mercato italiano nel 2017 clicca QUI

Potrebbero interessarti anche...