LINKS
 
APRILE 2017
SCARICA O SFOGLIA L'ULTIMO NUMERO DELLA RIVISTA
18/04/2017
Amazon lancia anche in Italia il servizio Amazon Pay

Dal 18 aprile, anche in Italia è attivo il servizio Amazon Pay che consente ai clienti del colosso dell’e-commerce di pagare prodotti e servizi sui siti web dei merchant aderenti utilizzando le informazioni del proprio account Amazon.

Al momento della finalizzazione dell’acquisto, tutti i possessori di un account Amazon possono inserire username e password Amazon sul sito del merchant e la transazione verrà completata, in totale sicurezza, utilizzando le informazioni di pagamento e spedizione collegate automaticamente all’account del cliente.

Il servizio Amazon Pay permette di ridurre il tempo necessario per il pagamento di prodotti e servizi online, eliminando il bisogno di ricordare tutte le proprie password. Inoltre, i merchant che offrono questa soluzione di pagamento, possono portare nei propri siti web la comodità e la sicurezza che caratterizzano l’esperienza di acquisto Amazon, riducendo così il tasso di abbandono del processo di acquisto e incrementando le vendite e la fiducia dei clienti.

Nel 2016, il volume di pagamenti Amazon Pay è quasi raddoppiato rispetto al 2015, grazie all’integrazione del servizio da parte di merchant di diversi settori come abbigliamento, viaggi, prodotti digitali, assicurazioni e intrattenimento.

Più di 33 milioni di clienti hanno utilizzato Amazon Pay a livello globale per effettuare un acquisto e oltre la metà di questi sono clienti Prime, ovvero i clienti Amazon più fedeli e attivi. Inoltre, il 32% delle transazioni effettuate con Amazon Pay sono state realizzate da un dispositivo mobile. 

 

STUPIRE SI PUO'

In questi primi mesi primaverili i dettaglianti di intimo e mare hanno messo in campo molteplici iniziative volte a far conoscere le loro attività commerciali: dalla Tv alle nuove aperture. È ancora possibile crescere e conquistare nuova clientela.S

di Davide Bartesaghi