European Lingerie Group (ELG): nei primi nove mesi vendite a 59,2 mln di euro (-5,8%)

ELG - Europea Lingerie Group

Nei primi nove mesi del 2018, le vendite di European Lingerie Group (ELG) si sono attestate a quota 59,2 milioni di euro, in calo del 5,8% rispetto allo stesso periodo del 2017. Nel terzo trimestre, invece, il business ha raggiunto i 20,8 milioni di euro: anche in questo caso il trend è negativo (-3,7%).

Tuttavia, grazie al miglioramento dell’andamento delle vendite in Russia e in altri paesi europei, il calo delle vendite ha registrato un rallentamento rispetto al primo e al secondo trimestre del 2018.

I mercati principali per il gruppo sono Germania, Spagna, Francia, Polonia, paesi del Benelux, Paesi Baltici e  della CSI (Russia, Bielorussia e Ucraina).  Le vendite di ELG in queste aree nei primi nove mesi del 2018 sono state pari all’84% delle vendite totali contro l’84,2% del 2017.

Gli incrementi maggiori sono stati registrati nei Paesi Baltici che hanno segnato un +2,3%. Lieve aumento anche in Benelux e in Polonia (rispettivamente dello 0,8% e dello 0,7%). Mentre la Germania riporta un -0,5%, a causa del rallentamento dello sviluppo macroeconomico in Europa. Le vendite in Russia, Bielorussia e Ucraina sono diminuite rispettivamente del 21,9%, 20,9% e 18,1%.

A causa dell’ammontare dei costi fissi, la riduzione delle vendite ha determinato una contrazione dei margini di redditività: nei primi nove mesi dell’anno l’Ebitda è stato di 7,9 milioni di euro (-28,7%). La riduzione è del 6% se si considera il risultato registrato nel terzo trimestre (3,9 milioni di euro). In calo anche l’utile netto: 1,6 milioni di euro contro i 5,5 milioni di euro dei primi nove mesi del 2017. Analogamente all’Ebitda, la minore redditività è dovuta al calo delle vendite e ai costi delle nuove iniziative.

Nel periodo gennaio-settembre 2018,  ELG ha registrato un aumento degli oneri finanziari anche a causa dell’acquisizione di Felina Group e del capitale aggiuntivo necessario per la crescita futura e gli investimenti, fattori che non erano presenti nello stesso periodo del 2017.

Potrebbero interessarti anche...