CR7 Underwear: Ronaldo alla Juve fa impennare le vendite in Italia

cr7 underwearIl passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juve ha influito anche sulle vendite  di CR7 Underwear. A confermarlo è Carlo Tafuri, fondatore di Brandsdistribution, la società che distribuisce in Italia e in Spagna il marchio di Cristiano Ronaldo.

Già lo scorso aprile, in occasione della rovesciata durante il match contro la Juve, il sell out del brand aveva avuto una vera  e propria impennata.

In un’intervista rilasciata lo scorso 13 luglio al blog de Il Sole 24 Ore, Alley Oop, il manager afferma che nella settimana in cui cominciavano a esserci i rumors di un possibile passaggio del calciatore dal Real Madrid alla Juventus, in Italia il numero di visite al sito di Brandsdistribution è aumentato al punto da sviluppare in una settimana il 90% del “totale visite degli ultimi quattro mesi”.

Altrettanto positivi i trend di vendita. Nell’intervista, Tafuri dichiara che in tre giorni gli ordini sono quintuplicati rispetto al valore che, solitamente, il brand sviluppa in un mese. Nonché il 1800% del business giornaliero.

In Italia le vendite dei capi CR7 Underwear aumentano non solo a Torino, ma anche in Umbria, Calabria, Basilicata e Sicilia.

Il marchio CR7 Underwear è realizzato dal 2013 in collaborazione con il produttore scandinavo JBS Textile Group e lo stilista newyorkese Richard Chai.

Brandsdistribution è un’azienda che opera in 180 paesi nell’ambito dell’e-commerce di abbigliamento B2B con oltre 500mila prodotti a magazzino, un anno e mezzo fa si è infatti aggiudicata l’esclusiva della distribuzione della linea CR7 Underwear per l’Italia e per la Spagna.

Potrebbero interessarti anche...