Calida Group: nel primo semestre vendite nette a 194,3 mln di franchi (+10,7%)

calidacalida groupcalida group

Calida Group, la società svizzera a cui fanno capo i marchi Calida, Aubade, Lafuma, Millet, Oxbow e Eider, ha chiuso il primo semestre del 2018 con vendite nette pari a 194,3 mln di franchi svizzera, in crescita del 10,7% rispetto allo stesso periodo del 2017. L’incremento è del 3,5% al netto degli effetti dei tassi di cambio.

L’utile operativo si è attestato al livello dello scorso anno a quota 5,5 mln di franchi svizzeri (5,8 mln nel 2017). L’utile netto del periodo considerato, invece, è diminuito del 25,1% a 4,4 milioni di franchi svizzeri a causa degli effetti positivi una tantum derivanti dalla tassazione e dalla valutazione delle posizioni in valuta nell’anno precedente.

L’ulteriore sviluppo delle vendite online era uno dei principali obiettivi che Calida Group si era posto per il periodo di riferimento. Nel primo semestre  le vendite online sono aumentate del 60,1% rispetto allo stesso periodo del 2017. Con questa performance, la quota dell’e-commerce sul fatturato del gruppo è passata al 10,2%, contro il 7,1% dello stesso periodo dell’anno precedente.

Il risultato è stato possibile grazie all’acquisizione dell’e-tailer tedesco Reich Online, avvenuta lo scorso anno, e alla fusione su www.calida.com di questa piattaforma.

Un altro fattore importante che ha spinto la crescita di Calida Group nel primo semestre 2018 è stato il 60 ° anniversario del marchio di lingerie di lusso Aubade. Un evento che si è trasformato in un’opportunità per investire nell’internazionalizzazione del brand.

Un terzo punto focale nel periodo di riferimento è stato l’espansione della presenza del marchio di Millet, specializzato in abbigliamento e attrezzature per sport di montagna, in Giappone e Cina, associato all’espansione delle attività di e-commerce in questi paesi.

Nel periodo di riferimento, Calida Holding, infine, ha ampliato la suapartecipazione nella controllata francese Lafuma quotata a Parigi, portando all’87,7% la sua quota nel capitale del principale gruppo francese di abbigliamento outdoor.

Potrebbero interessarti anche...