Seafolly Australia punta alla Cina e sbarca su Tmall.com

cinaSeafolly Australia punta a crescere in Cina. Dal mese di luglio, infatti, il brand è presente sulla piattaforma di e-commerce Tmall Global.  Dedicato ai marchi stranieri che vogliono crescere nel paese asiatico, l’e-commerce fa capo al gigante delle vendite online Alibaba.

Il marchio, di proprietà del fondo L Catterton Asia,  in Cina è già noto a circa 1,4 milioni di turisti locali che negli ultimi 12 mesi hanno visitato l’Australia. Nell’ambito di questo interesse verso i prodotti australiani da parte dei consumatori cinesi, recentemente Seafolly ha aggiunto Alipay come opzione di pagamento in alcuni punti vendita al dettaglio in Australia.

Per supportare lo sviluppo del brand in Cina, l’azienda svilupperà una serie di campagne di marketing. Lo sbarco su Tmall Global è stato preceduto da tre mesi di lavoro di team tra Sydney e Shangai.

Sulla base dei dati Global Industry Analysts, in Cina, il mercato del beachwear è in crescita.  Dal 2013 al 2017, il trend si è attestato intorno al +9,6% annuo e dovrebbe rimanere forte nei prossimi cinque anni.

Potrebbero interessarti anche...