Maredamare e il Consorzio Ile promuovono il Made in Italy al salone asiatico Siuf

maredamare

Foto di gruppo con i partecipanti della delegazione che ha partecipato a Siuf 2018

La partnership tra Maredamare, il salone italiano del beachwear, e il consorzio Ile (Italian lingerie export) ha permesso a una delegazione di aziende italiane di partecipare alla 13° edizione di Siuf, la manifestazione dedicata agli operatori del mercato della lingerie e dell’intimo, in scena a  Shenzhn, in Cina, dal 19 al 21 aprile.

Più precisamente, l’operazione, nata per promuovere il Made in Italy all’interno del più importante evento  del mercato asiatico, ha coinvolto i marchi Lisanza, Easy Bikini, Oscalito, Ritratti Milano, DanaPisarra e Valery.

«Il salone Siuf è la porta d’ingresso per iniziare a comprendere e conoscere un mercato enorme, come quello asiatico, che si sta aprendo al prodotto di qualità», ha dichiarato Alessandro Legnaioli, direttore della fiera Maredamare. «Per questo motivo è fondamentale per le aziende italiane ed europee partecipare a questo evento. Però è necessario che le aziende sappiano ritagliarsi uno spazio in questo grande mercato, sfruttando il valore del loro know how e concentrandosi sul design e l’artigianalità che contraddistinguono il Made in Italy».

L’appuntamento con l’11° edizione di Maredamare, invece, è fissato a Firenze dal 14 al 16 luglio 2018 negli spazi di Fortezza da Basso. Quest’anno, inoltre, a fronte di un incremento registrato nelle adesioni, Maredamare ha ampliato ulteriormente gli spazi espositivi. Sono infatti state aperte ulteriori aree destinate alla registrazione, alla ristorazione, agli incontri e alle presentazioni.

Fitto il calendario degli eventi in programma con sessioni di sfilate collettive e personali dei brand Parah, AFS, Bikini MI.MA, e dell’azienda coreana UBK Company Co.

In passerella anche quest’anno sfileranno  alcune creazioni nate dalla partnership con il salone di Cannes MarediModa che presenterà in anteprima assoluta le tendenze mare per l’estate 2020 insieme alle creazioni dei vincitori del concorso internazionale The Link.

Potrebbero interessarti anche...